Amsterdam musei

Mamma vado a Amsterdam a vedere i musei (per davvero)

Condividi:

Amsterdam è una città dalle molte facce. È la città delle case in mattoni lungo i canali coi grandi finestroni pittoreschi e delle biciclette sparse ovunque; è anche la città dei vizi, del distretto a luci rosse e della cannabis che puoi annusare spesso per strada. Ma anche le facce di tutti i colori dei suoi abitanti, che la tolleranza e le libertà che hanno portato qui da tutto il mondo.
Si può visitare per molti aspetti. Io ho deciso di conoscere la storia e l’arte di Amsterdam in tre giorni, dalla sua nascita all’imponente sviluppo e ai suoi personaggi più rappresentativi come Rembrandt, Van Gogh e Anna Frank. Tra le vie e i tanti musei cittadini di primissimo livello ce n’è davvero molta! Quindi: ciao mamma vado ad Amsterdam a vedere i musei (ma per davvero!).

  1. Come organizzarsi
  2. La I Amsterdam City Card
  3. Storia di Amsterdam
  4. Tra le vie di Amsterdam
  5. Comincia la visita ai musei di Amsterdam
  6. 2° giorno a Amsterdam
  7. 3° giorno a Amsterdam
  8. Conclusioni

Amsterdam musei

Continua a leggere “Mamma vado a Amsterdam a vedere i musei (per davvero)”

Condividi:
Cosa vedere in Lombardia

Cosa vedere in Lombardia: i luoghi e le città da visitare

Condividi:

Montagne, poi colline e fiumi, laghi e pianure, città d’arte e borghi… Insomma, manca solo il mare! La mia splendida regione, la Lombardia, un tempo era sottovalutata turisticamente ma ora sta riscuotendo grandi risultati, trainata ovviamente da Milano. Tra tante bellezze e troppo cemento che soffoca la natura, ti racconto le caratteristiche della regione, che si può dividere in 7 zone. Ecco cosa vedere in Lombardia:

  1. La Valtellina e le montagne
  2. I grandi laghi
  3. I fiumi e i canali
  4. Milano
  5. Le colline e la Brianza
  6. La pianura
  7. Le città d’arte

cosa vedere in Lombardia

Continua a leggere “Cosa vedere in Lombardia: i luoghi e le città da visitare”

Condividi:
Cosa vedere a Ravenna mosaici

Cosa vedere a Ravenna, città dei mosaici in Emilia Romagna

Condividi:

Ci sono tantissimi luoghi da visitare in Italia; paesaggi naturali, borghi e resti archeologici. Solo considerando i centri urbani, sono numerosissime le città da visitare in Italia: anche le regioni meno considerate hanno gemme da scoprire. Prendiamo ad esempio l’Emilia Romagna: non è una delle destinazioni più famose, però ogni città ha la sua bellezza. Ma cosa vedere in Emilia Romagna?
Io ti consiglio di visitare Ravenna, una delle
città più belle del Nord Italia, ma allo stesso tempo delle più sottovalutate anche se è Patrimonio Unesco; purtroppo tra i turisti italiani e stranieri la si sente nominare poco… Ma per chi ama la storia e l’arte come è sicuramente uno dei posti più belli in Italia. Ti spiego perché e cosa vedere a Ravenna, la città dei mosaici in Emilia Romagna.

  1. Storia di Ravenna
  2. Come arrivare
  3. I monumenti paleocristiani di Ravenna
  4. Classe
  5. Il resto da visitare a Ravenna
  6. Le vacanze di Natale a Ravenna
  7. Conclusioni

cosa vedere a Ravenna

Continua a leggere “Cosa vedere a Ravenna, città dei mosaici in Emilia Romagna”

Condividi:
Budapest mercatini di Natale

Dicembre a Budapest: mercatini di Natale e cosa vedere

Condividi:

Ci sono città in Europa che meriterebbero le vacanze a dicembre, in cui le luci e le decorazioni natalizie diffondono un’atmosfera di magia. Se la città già di suo ha un fascino eccezionale, è una delle grandi capitali d’Europa ed ha uno dei mercatini di Natale più belli allora il ragionamento vale triplo!
Sto parlando di Budapest in Ungheria, una fantastica città da visitare e piena di bellezze da vedere che con la neve, le decorazioni e i mercatini natalizi diventa incantata. Ti racconto l’esperienza del mio scorso dicembre a Budapest coi mercatini di Natale.

  1. Breve storia di Budapest
  2. Come organizzarsi
  3. Il 1° giorno a Budapest
  4. Il 2° giorno a Budapest
  5. Budapest nel 3° giorno
  6. Conclusioni

Budapest mercatini di Natale

Continua a leggere “Dicembre a Budapest: mercatini di Natale e cosa vedere”

Condividi:
Porto cosa vedere

Porto: cosa vedere e fotografare. I 15 migliori scatti da fare

Condividi:

Porto o Oporto? Non importa, tanto non sminuisce l’eccezionale fascino di questa città del nord del Portogallo molto diversa da Lisbona. Le tonde colline che degradano verso il fiume Duero (o Rio Douro come lo chiamano loro) regalano strade che vanno su e giù come montagne russe e splendide viste, coi campanili e le torri che svettano sopra ai tetti rossi. Le case decorate di piastrelle coloratissime (i famosi azulejos) contrastano con il ferro dell’imponente Ponte Dom Luis I e l’atmosfera decadente e malinconica di Porto, spesso annaffiata dalla pioggia oceanica. Tutto tipicamente portoghese! Poi devi aggiungere i negozi di sardine, le cantine del famoso vino di Porto che si trovano sull’altra sponda e i caffè sempre popolati per avere il ritratto di questa città dall’irresistibile fascino retrò. Imperdibile.. ecco cosa vedere a Porto e soprattutto le 15 cose da fotografare e poi condividere, magari su Instagram.

Porto cosa vedere

Continua a leggere “Porto: cosa vedere e fotografare. I 15 migliori scatti da fare”

Condividi: