Tour nelle Langhe Monferrato Roero

Tour nelle Langhe Monferrato Roero: cosa vedere in 4 giorni

Condividi:

Cosa visitare in Piemonte? È una domanda che ogni tanto mi pongo. Beh ovviamente Torino e le residenze sabaude, Isole Borromee e Lago Maggiore… ma poi? Ammetto di non avere mai pensato alle Langhe, perché immaginavo le Langhe come una destinazione solamente per gli amanti del vino e dei paesaggi. Quanto mi sbagliavo! Perciò sono contento che l’ente del Turismo Langhe Monferrato Roero mi ha invitato a scoprire i propri territori.
La torre è stata l’elemento distintivo del tour: c’era in tutti i comuni visitati. Però abbiamo approfondito anche l’aspetto eno-gastronomico (immancabile!), artistico scoprendo chiese gioiello ed i luoghi di Pavese e Fenoglio, ma ovviamente abbiamo ammirato paesaggi mozzafiato; questi da soli valgono in viaggio nelle Langhe: difatti sono Patrimonio Unesco.
Insomma abbiamo scoperto le tante bellezze di questo angolo di Piemonte (immeritatamente) poco conosciuto. Ecco il mio tour nelle Langhe, Monferrato e Roero di 4 giorni.

  1. Storia delle Langhe Monferrato e Roero
  2. Differenza tra Langhe Monferrato e Roero
  3. Turris Piemonte e il mio tour nelle Langhe
  4. Primo giorno: Monferrato e Roero
  5. 2°giorno del tour nelle Langhe
  6. 3°giorno del tour nelle Langhe
  7. 4°giorno di tour nelle Langhe

tour nelle Langhe Monferrato Roero

Continua a leggere “Tour nelle Langhe Monferrato Roero: cosa vedere in 4 giorni”

Condividi:
Foto da fare a Vienna

20 foto da fare a Vienna: cosa vedere e postare su Instagram

Condividi:

L’eleganza e la tradizione, assieme all’innovazione, alle regole del buon vivere e al tanto verde… questa è Vienna! La capitale dell’Austria ha molto da vedere e l’ideale è fermarsi almeno 3-4 giorni per godersi i molti monumenti e musei e avere anche il tempo di rilassarsi nei parchi cittadini, nei caffè storici o nei teatri; del resto è una capitale della musica classica e puoi sempre trovare concerti di Mozart o Beethoven. È sorprendentemente estesa, per cui conviene prendere i mezzi pubblici oltre che camminare, visto che le attrazioni sono anche nei dintorni come Schönbrunn. Per gli amanti dell’arte però Vienna è il trionfo dello Jugendstil (come è conosciuta l’art nouveau in tedesco) che contrasta coi palazzi asburgici e chiese tradizionali; Klimt e compagni valgono da soli il viaggio a Vienna! Insomma è una città meravigliosa, da vedere almeno una volta nella vita.
Ti porto alla scoperta dei suoi angoli più belli, quelli da non perdere. Ecco cosa visitare a Vienna e soprattutto le 20 foto da fare a Vienna e poi condividere sui social come Instagram.

foto da fare a Vienna

Continua a leggere “20 foto da fare a Vienna: cosa vedere e postare su Instagram”

Condividi:
Cosa vedere a Cernobbio

Cosa vedere a Cernobbio sul Lago di Como in un giorno

Condividi:

Come fa un piccolo villaggio di pescatori del Settecento a diventare un centro turistico di livello internazionale? Non lo so, chiedetelo agli abitanti di Cernobbio, uno dei paesi più belli del Lago di Como. Grazie alla felice posizione geografica, storicamente è un luogo di villeggiatura ideale ad un passo da Como: perciò ha palazzi e ville sontuose affacciate sul Lago di Como come le famosissime Villa d’Este e Villa Erba. Ma questi sono luoghi esclusivi, difficili da visitare; invece Cernobbio ha molte cose da fare e visitare, a partire dal porticciolo pittoresco sul Lago di Como, l’affascinante borgo antico, la magnifica Villa Bernasconi in stile liberty o Villa Pizzo, una dimora storica stupenda e poco conosciuta con un sorprendente giardino; oppure ancora il Giardino della Valle e la frazione Rovenna; insomma ci sono tante cose da vedere a Cernobbio! Ti racconto la mia giornata a Cernobbio sul Lago di Como.

  1. Come arrivare a Cernobbio
  2. Villa Pizzo
  3. Pranzo a Cernobbio
  4. Villa Bernasconi
  5. Cosa vedere nel centro di Cernobbio
  6. Il giardino della Valle
  7. Rovenna

cosa vedere a Cernobbio

Continua a leggere “Cosa vedere a Cernobbio sul Lago di Como in un giorno”

Condividi:
Vacanza a Mykonos consigli

Cosa fare in vacanza a Mykonos: consigli e la mia esperienza

Condividi:

Uno dei posti più belli d’Europa, una vacanza da sogno: questa è Mykonos, isola della Grecia dove turisti da tutto il mondo vengono per divertirsi. Una vacanza a Mykonos è sempre consigliata e anche io l’avevo sulla lista dei miei viaggi: “sfruttando” le incertezze della pandemia, nel 2020 ho prenotato un volo con un amico per scoprirla senza la solita massa di turisti che l’affolla ogni estate. Ma cosa fare a Mykonos e cosa vedere? Ne parlo in questo articolo. Oltre ai posti da visitare a Mykonos voglio mostrare gli angoli pittoreschi per foto fantastiche da scattare e darti preziosi consigli per una vacanza a Mykonos.

  1. Introduzione
  2. Come organizzarsi
  3. Primo giorno a Mykonos
  4. Secondo giorno a Mykonos
  5. Terzo giorno: Delo
  6. Quarto giorno a Mykonos
  7. Il cibo greco
  8. Conclusioni

vacanza a Mykonos consigli

Continua a leggere “Cosa fare in vacanza a Mykonos: consigli e la mia esperienza”

Condividi:
Gita fuori porta in Canton Ticino

Gita fuori porta in Ticino: cosa vedere a Bellinzona e Lugano

Condividi:

Qualche anno fa ho fatto una gita fuori porta in Canton Ticino tra Bellinzona e Lugano; un viaggio green in treno che ricordo con grande piacere perché mi ha portato alla scoperta di due splendide cittadine che sottovalutavo e mi hanno fatto ricredere sulla Svizzera: prima di allora infatti non avevo mai pensato a cosa vedere in Svizzera.
Quel giorno ho visto alcuni dei posti assolutamente da visitare in Ticino. È una perfetta gita fuori porta da Milano e dalla Lombardia (ma in generale dal Nord Italia), visto che questi luoghi da visitare in Ticino si trovano vicino al confine, ed anche un modo per riprovare l’emozione “antica” di cambiare moneta, come si faceva prima dell’euro. Ti racconto cosa visitare a Lugano e cosa vedere a Bellinzona.

  1. Come organizzarsi
  2. Bellinzona
  3. Lugano
  4. Conclusioni

Gita fuori porta in Ticino

Continua a leggere “Gita fuori porta in Ticino: cosa vedere a Bellinzona e Lugano”

Condividi: