Arte Sella è uno dei Grandi Giardini Italiani della Valsugana

Visitare la Valsugana: il Parco delle Terme di Levico e Arte Sella

Condividi:

Fortunatamente, ci sono regioni in Italia in cui l’uomo sembra ancora un passeggero sulla Terra e non l’inizio e la fine di tutto, come se il resto non avesse importanza. Regioni in cui regna un meraviglioso equilibrio tra natura e sviluppo, dove è più importante mantenere che sfruttare i terreni. Una di queste è senza dubbio il Trentino Alto Adige, con le Dolomiti che fanno da corona a campi verdi e boschi, mentre le case sono come piccole macchie di un dalmata. Ci sono i grossi centri urbani, ma sono l’eccezione che conferma la regola; a farla da padrone sono i borghi circondati dalle bellezze naturali, mentre l’agricoltura (soprattutto di mele e viti) occupano le vallate principali.
Per tutto questo, torno sempre volentieri in Trentino; così ho accolto con entusiasmo l’invito dei Grandi Giardini Italiani a partecipare ad un blog tour alla scoperta di due parchi meravigliosi e trascorrere un weekend a visitare la Valsugana.
Mettiti comodo che te ne parlo!

  1. La Valsugana
  2. Levico Terme
  3. Il Parco delle Terme di Levico
  4. Arte Sella

Continua a leggere “Visitare la Valsugana: il Parco delle Terme di Levico e Arte Sella”

Condividi:
Percorrere la Greenway del Lago di Como è uno dei modi più belli per conoscerlo

La Greenway del lago di Como: una camminata tra le meraviglie del lago più bello del mondo

Condividi:

Il Lago di Como è fantastico ed ho avuto modo di parlarne molte volte: città ricche di storia, borghi addormentati, ville magnifiche con giardini incantati. Lo si può scoprire in mille modi differenti, alcuni dei quali sorprendenti. Recentemente sono andato alla scoperta di uno dei suoi tratti più belli con un percorso che mi ha letteralmente estasiato: in pochi chilometri si possono trovare tutte le caratteristiche meravigliose e i colori unici del Lago di Como. Credo che sia il modo migliore per fare la prima conoscenza con il Lario e lasciarsi folgorare dalla sua bellezza.
Ti racconto quella fantastica giornata: vieni con me a percorrere la Greenway del Lago di Como!

 

  1. Come raggiungere la Greenway del Lago di Como
  2. Colonno e Sala Comacina
  3. Ossuccio e Campo
  4. Lenno e Mezzagra
  5. Tremezzo
  6. Conclusioni

Lago di como cosa fare

1. Come raggiungere la Greenway del Lago di Como

La Greenway è il miglior modo per conoscere le meraviglie del Lago di Como
Le indicazioni presenti lungo la Greenway del Lago di Como: è impossibile sbagliare strada!

La Greenway del Lago di Como comincia a Colonno e termina a Griante, sul lato occidentale del Lario vicino alla Svizzera. Ci si può arrivare in due modi: o sfruttando la navigazione del Lago oppure con la classica auto, risalendo da Como lungo la via Statale Regina. La strada però è stretta e trafficata, soprattutto in mattinata, per cui le code possono essere dietro l’angolo. Così è stato anche per me, per colpa di un muro crollato sulla strada ad Argegno. Quindi anche l’alternativa dell’autobus che parte da Como non aiuta.
Parcheggiare invece non è un problema: lungo il pendio sopra Colonno ci sono diversi punti per parcheggiare gratis. Attenzione però a non posteggiare fuori dagli spazi perché può arrivare una multa! In alternativa si può risalire con l’auto ancora più a nord: difatti come spiega bene il suo sitola Greenway si può prendere e terminare in qualsiasi punto del percorso.

Continua a leggere “La Greenway del lago di Como: una camminata tra le meraviglie del lago più bello del mondo”

Condividi:
Verona è meravigliosa, ma cosa vedere a Verona? Ti mostro le 10 attrazioni che non puoi perderti

Cosa vedere a Verona: i 10 posti da visitare e fotografare

Condividi:

Cosa vedere a Verona:

Una delle città più belle d’Italia, probabilmente la più romantica, Verona è la città di Romeo e Giulietta e ogni anno affascina milioni di visitatori che vengono tra le anse dell’Adige ad ammirarne la bellezza senza tempo. È la seconda città romana meglio conservata d’Italia, poi impreziosita dalla signoria dei Della Scala, infine coccolata dalla Repubblica di Venezia.
Ma cosa vedere a Verona? Ecco i 10 posti da visitare e fotografare in città.

Verona cosa vedere

1. Panorama da Castel san Pietro

Cosa vedere a Verona? Al posto numero certamente il panorama da Castel San Pietro
Il meraviglioso panorama tra i cipressi di Castel San Pietro

Nessun biglietto e nessun costo. Vedere lo spettacolo più bello di Verona è gratis e costa solo un po’ di fatica, quella per salire i gradini di fronte al Ponte di Pietra e ammirare il panorama di tutta la città che spunta da dietro i cipressi che custodiscono Castel San Pietro: il castello è in fase di restauro e non si può visitare, ma basta la vista a lasciare senza parole! Soprattutto al tramonto con le luci che si accendono e il cielo che si risplende di mille colori con le torri di Verona che si stagliano sull’orizzonte: è un posto molto romantico e difatti qui vengono le coppiette a baciarsi. Anche di notte con le luci che sembrano lucciole è meraviglioso. Da giugno 2017 è pure tornata in funzione la funicolare per arrivarci!

Continua a leggere “Cosa vedere a Verona: i 10 posti da visitare e fotografare”

Condividi:
Uno dei posti più belli della Liguria è di certo Camogli, con il suo lungomare ed il profilo inconfondibile

Weekend di relax e camminate in Liguria tra Camogli e Portofino

Condividi:

Lavorare stanca e sta diventando sempre più importante staccare la spina ogni tanto, concedersi una fuga. Un breve periodo in cui ammirare le bellezze dell’Italia, godersi la buona cucina e fare camminate all’aria fresca. Anch’io ne ho bisogno e nel Nord Italia credo che non ci possa essere posto migliore della Liguria: panorami fantastici, colori splendidi, ottimo cibo, tante bellezze da scoprire, sentieri nella natura e un clima mite anche in pieno inverno. Insomma, c’è tutto ciò che serve per trascorrere un weekend di relax lontano dalla frenetica vita quotidiana.
Ma dove in Liguria? Come detto è tutta bella, ma secondo me un posto speciale è la penisola di Portofino, dove si trovano racchiusi in pochi chilometri grandi bellezze e due luoghi che vanno assolutamente visti almeno una volta nella vita.
Dai andiamo… Ti porto a scoprirli in un weekend di relax in Liguria!

  • Come raggiungere la Liguria
  • Weekend di relax in Liguria – 1° giorno: Recco e Camogli
  • Weekend di relax in Liguria – 2° giorno: passeggiata per la penisola di Portofino
  • Weekend di relax in Liguria – 3° giorno: Santa Margherita Ligure e Portofino
  • Weekend di relax in Liguria – 4° giorno: Rapallo e Bogliasco

Continua a leggere “Weekend di relax e camminate in Liguria tra Camogli e Portofino”

Condividi:
Cosa fotografare a Milano? Punto di partenza obbligatorio è il Duomo e la sua piazza sempre piena di gente

Cosa fotografare a Milano: 15 luoghi da vedere e postare su Instagram

Condividi:

Milano è una città sfuggente, super vivace e all’avanguardia. Allo stesso modo è sempre di fretta, per cui non ha il tempo di guardarsi allo specchio o raccontarsi  e per questo non è così semplice scoprirla. Duomo a parte, ci vorrebbe un mese per riuscire ad estorcere qualche segreto ai milanesi, ma alcuni di loro probabilmente nemmeno conoscono bene la loro città.
Quindi ci penso io a raccontarti cosa visitare a Milano e soprattutto le 15 cose da fotografare a Milano e poi condividere, magari su Instagram.

Fotografare a Milano

Continua a leggere “Cosa fotografare a Milano: 15 luoghi da vedere e postare su Instagram”

Condividi: