Primo Bacino del Lago di Como

Primo Bacino del Lago di Como in bici: da Moltrasio a Brienno

Condividi:

Lago di Como o Lago Maggiore o Lago di Garda? Per me non ci sono dubbi… La classe e l’eleganza del Lario è inimitabile e le sue ville sono uniche.
Ci sono tanti modi per visitare il Lago di Como: si può scoprirlo in auto, ancor meglio in moto, prendere il traghetto e visitarlo dalle acque oppure a piedi come ho fatto per la Greenway. Per essere totalmente green un’altra alternativa è inforcare una bicicletta, così da ammirare lentamente i suoi panorami godendosi il viaggio; se hai le gambe allenate bici normale, altrimenti ci sono le bici elettriche che ti danno una bella mano riducendo lo sforzo. Ho deciso di fare così anche io in una splendida giornata di primavera alla scoperta del Primo Bacino del Lago di Como in bicicletta. Un’idea per visitare il lago di Como in un giorno.

  1. Cos’è il Primo Bacino
  2. Come organizzarsi
  3. Il tragitto
  4. Moltrasio
  5. Carate Urio
  6. Laglio
  7. Brienno
  8. Conclusioni

Primo Bacino del Lago di Como

Continua a leggere “Primo Bacino del Lago di Como in bici: da Moltrasio a Brienno”

Condividi:
Il miglior modo di scoprire le valli bergamasche in Lombardia è andare in bici

Scoprire le valli Bergamasche in bicicletta

Condividi:

Io amo visitare i posti camminando, su e giù, instancabilmente, ma a volte è bello cambiare e vedere il mondo da altre prospettive. Il mezzo che consente al meglio di immergersi nei luoghi è senza dubbio la bicicletta, soprattutto se si vuole vivere la campagna coprendo discrete distanze, ma essere sempre pronto a fermarsi per una foto, per visitare qualcosa o semplicemente per una pausa o contemplare la bellezza.
Ho avuto la fortuna di partecipare al tour #InBici #InLombardia per scoprire le valli bergamasche in bicicletta e ti racconto la mia esperienza: ecco la mia gita in Val Seriana e Val Brembana.

  1. Clusone
  2. Val Seriana
  3. Val Brembana

Visitare la Val Seriana

Continua a leggere “Scoprire le valli Bergamasche in bicicletta”

Condividi: