Val d'Orcia cosa vedere

Val d’Orcia cosa vedere in 2 giorni tra borghi arte e paesaggi

Condividi:

La Toscana è probabilmente la regione d’Italia più amata e visitata dai turisti di tutto il mondo. Ma cosa visitare in Toscana? Città d’arte ricchissime e borghi impareggiabili, capolavori come il David o la Torre di Pisa e paesaggi che fanno sognare; alla fine ci lasci il cuore.
È successo anche a me e ti voglio raccontare la parte della Toscana che mi ha colpito di più attraverso un itinerario in auto on the road che ho percorso: Siena e la Val d’Orcia. La primavera e l’inizio dell’estate è il periodo perfetto per visitarle. Dopo aver parlato qui di Siena e dintorni, racconto la seconda parte del mio viaggio. In Val d’Orcia cosa bisogna vedere? Te lo mostro: partiamo per le meravigliose colline della Val d’Orcia!

Val d’Orcia cosa vedere

Itinerario:

  • San Gimignano
  • Monteriggioni
  • Siena
  • Le Crete Senesi
  • San Quirico d’Orcia
  • Bagno Vignoni
  • Pienza
  • Montepulciano

Continua a leggere “Val d’Orcia cosa vedere in 2 giorni tra borghi arte e paesaggi”

Condividi:
Porto cosa vedere

Porto: cosa vedere e fotografare. I 15 migliori scatti da fare

Condividi:

Porto o Oporto? Non importa, tanto non sminuisce l’eccezionale fascino di questa città del nord del Portogallo molto diversa da Lisbona. Le tonde colline che degradano verso il fiume Duero (o Rio Douro come lo chiamano loro) regalano strade che vanno su e giù come montagne russe e splendide viste, coi campanili e le torri che svettano sopra ai tetti rossi. Le case decorate di piastrelle coloratissime (i famosi azulejos) contrastano con il ferro dell’imponente Ponte Dom Luis I e l’atmosfera decadente e malinconica di Porto, spesso annaffiata dalla pioggia oceanica. Tutto tipicamente portoghese! Poi devi aggiungere i negozi di sardine, le cantine del famoso vino di Porto che si trovano sull’altra sponda e i caffè sempre popolati per avere il ritratto di questa città dall’irresistibile fascino retrò. Imperdibile.. ecco cosa vedere a Porto e soprattutto le 15 cose da fotografare e poi condividere, magari su Instagram.

Porto cosa vedere

Continua a leggere “Porto: cosa vedere e fotografare. I 15 migliori scatti da fare”

Condividi:
Cosa vedere a Siviglia

Cosa vedere a Siviglia: la città meraviglia dell’Andalusia

Condividi:
Siviglia è la quarta città della Spagna ma ha mantenuto fascino e tranquillità
L’incredibile copertura lignea del Salone degli Ambasciatori nel Real Alcázar di Siviglia

Una città dall’aspetto magico, che sembra uscita da un libro fiabesco. Un fascino che mischia il barocco castigliano allo stile moresco – retaggio del suo passato – esaltandoli entrambi. Il giallo e il bianco dei suoi edifici contrastano con le maioliche coloratissime dei patios. E poi i cocchi coi cavalli che passano, la gente vibrante che vive la città a tutte le ore, riversandosi nelle sue strade e nei suoi tapas bar… Sto parlando di Siviglia, una delle mie città preferite in assoluto, che mi ha fatto innamorare a prima vista. Ti racconto i motivi: ecco cosa vedere a Siviglia!

  1. Introduzione
  2. Quando andare a Siviglia (e quando no)
  3. Cosa non perdere a Siviglia
  4. Le perle nascoste
  5. Il resto da vedere a Siviglia
  6. Oltre il fiume: Triana
  7. Le tradizioni: flamenco e tapas bar
  8. Conclusioni

Cosa vedere a Siviglia

Continua a leggere “Cosa vedere a Siviglia: la città meraviglia dell’Andalusia”

Condividi:
visitare bari

Visitare Bari in due giorni (senza spendere neanche un euro)

Condividi:

Un meraviglioso labirinto di pietra bianca in cui è bello perdersi: si susseguono ininterrottamente vicoli, arcate, porte, strade strette che sembrano senza uscita; poi pittoreschi balconi e vecchi motorini parcheggiati nelle vie, dove talvolta si apre lo scorcio dritto verso il campanile della cattedrale. Su tutto domina la favolosa pietra bianca che si intona perfettamente con lo stile romanico che spicca. Una piccola piazza o una chiesa appare improvvisa ogni tanto, mentre il mare azzurro attorno contrasta col candore.
È come ti raccontano o appare in qualche film: qui tutti fanno e vendono le orecchiette. Una città operosa e popolare, bellissima e soprattutto brulicante di vita. Avrai capito che sto parlando di Bari, dove tanti bambini giocano ancora a calcio nelle strade; molti si chiamano Antonio (con la “o” chiusissima come tornio) come Cassano: non avrà una basilica, ma è idolatrato quanto San Nicola. Divisa tra Bari Vecchia e l’espansione contemporanea, è una città veramente molto affascinante da scoprire e da fotografare. Poi è pure molto economico visitare Bari. Perché perdersela?

  1. Introduzione
  2. Il borgo murattiano
  3. Lungomare di Crollalanza
  4. Il Porto Vecchio
  5. Bari Vecchia
  6. Dove e cosa mangiare
  7. Bari di sera
  8. Conclusioni

Visitare Bari 

Continua a leggere “Visitare Bari in due giorni (senza spendere neanche un euro)”

Condividi:
Cosa vedere a Catania? Si parte dalla bellissima Piazza del Duomo

Cosa vedere a Catania in 3 giorni: barocco e delizie culinarie

Condividi:

È più bella Catania o Palermo? Domanda difficile, perché i siculi delle varie sponde prediligono la propria città (che è sempre decisamente meglio dell’altra). Per questo ho scelto di valutare coi miei occhi: dopo aver visitato Palermo l’anno scorso, sono andato nella città all’ombra dell’Etna per godermi tutte le sue bellezze. Te le racconto: ecco cosa vedere a Catania in 3 giorni!

  1. Introduzione
  2. L’Etna
  3. 1° Giorno
  4. 2° Giorno, le 4 gemme nascoste
  5. 3° Giorno
  6. Conclusioni

cosa vedere a Catania

Continua a leggere “Cosa vedere a Catania in 3 giorni: barocco e delizie culinarie”

Condividi: