Zagabria cosa vedere in 3 giorni

Zagabria: cosa vedere in 3 giorni nella capitale croata

Condividi:

Serve un motivo per visitare una delle capitali europee? Secondo me no: una dopo l’altra andrebbero viste tutte. Perciò ho deciso di visitare la capitale di uno stato che adoro; era l’ultima città principale che mi mancava. Sto parlando di Zagabria, la capitale della Croazia. Se ne sente parlare poco, per cui ero vivamente curioso e non sapevo cosa aspettarmi; domina più il fascino mitteleuropeo o mediterraneo? Quali sono i monumenti principali, oltre alla Cattedrale e la chiesa di San Marco? Quali sono le tradizioni ed i luoghi tipici da vivere?
Molti la visitano di passaggio in un giorno, ma questo a me non piace. Per conoscerla approfonditamente ho trascorso 3 giorni a Zagabria per non apprezzare solo le 10 cose da vedere a Zagabria, ma scovare curiosità e i meravigliosi luoghi in periferia come il Parco Maksimir. Quindi a Zagabria cosa vedere in 3 giorni? Te lo spiego subito.

  1. Informazioni per visitare Zagabria
  2. 1° Giorno a Zagabria
  3. Cosa vedere a Zagabria il 2° giorno
  4. Cosa vedere nella periferia di Zagabria­
  5. Zagabria: cosa vedere il 3° giorno
  6. Conclusioni

Continua a leggere “Zagabria: cosa vedere in 3 giorni nella capitale croata”

Condividi:
Visitare il Lago di Como in auto

Visitare il Lago di Como in auto: i miei consigli

Condividi:

Il Lago di Como è una meraviglia che il mondo ci invidia. Ci hanno girato svariati film, anche hollywoodiani come Star Wars, Ocean’s Twelve e James Bond, mentre negli esclusivi hotel soggiornano turisti internazionali. Del resto le ville storiche con giardini incantevoli fanno sognare, mentre le sponde strette e montagne creano uno scenario naturale spettacolare e molto teatrale; poi la profondità del lago regala un colore blu intenso: insomma è un luogo perfetto per sognare ad occhi aperti (e fare super foto e video)! Difatti nel 2014 The Huffington Post  l’ha definito il lago più bello al mondo! Questa esclusività e bellezza però ha un prezzo. Non è solo quello alto degli hotel di lusso, ma anche strade tortuose e pochi spazi per parcheggiare; in certi luoghi trovare posteggio è un’impresa! Perciò ti do alcuni consigli e l’itinerario ideale per visitare il Lago di Como in auto

  1. Visitare il Lago di Como coi mezzi pubblici
  2. Pro e contro del visitare il Lago di Como in auto
  3. Itinerario ideale per un weekend sul Lago di Como in auto
  4. Il mio consiglio

Continua a leggere “Visitare il Lago di Como in auto: i miei consigli”

Condividi:
Cosa vedere a Ascoli Piceno e dintorni

Cosa vedere ad Ascoli Piceno e dintorni in 3 giorni

Condividi:

In Italia ci sono luoghi fortunati per posizione ed altri meno. Infatti alcuni sono di passaggio, con conseguente traffico e visibilità, che porta curiosità su cosa visitare in quella zona e quindi flusso turistico. Quelli invece più defilati o nascosti rimangono ai margini: devi scegliere di visitarli per andarci. È triste, ma è così. Faccio un esempio con le Marche: visitare Gradara è facile, perché l’autostrada scorre a fianco. Invece una città come Ascoli Piceno rimane ai margini, ma è una meraviglia da vedere nelle Marche. Così ti racconto io cosa vedere a Ascoli Piceno e dintorni. Al fascino medievale della città – dove il travertino regala torri e scorci pittoreschi – si contrappone il territorio del Piceno con borghi storici in mattoni e meraviglie della natura da contemplare in silenzio e con rispetto; poi ci sono persone autentiche e ottima cucina da gustare. Il Piceno mi ha sorpreso tantissimo: lo consiglio!

  1. Come arrivare a Ascoli Piceno
  2. Ascoli Piceno di notte
  3. Visita di Ascoli Piceno
  4. Cosa vedere nei dintorni di Ascoli Piceno
  5. 2° giorno di visita dei dintorni di Ascoli
  6. 3° giorno nei dintorni di Ascoli
  7. Conclusioni

Ascoli Piceno e dintorni

Continua a leggere “Cosa vedere ad Ascoli Piceno e dintorni in 3 giorni”

Condividi:
10 esperienze imperdibili per la famiglia a Roma

10 esperienze imperdibili per la famiglia a Roma

Condividi:

Conosciuta come la “Città Eterna”, Roma è una destinazione ricca di storia, arte e cultura che suscita lo stupore dei suoi visitatori. Dalle strade acciottolate che raccontano storie di un passato glorioso ai monumenti che testimoniano silenziosamente la grandezza dell’Impero Romano, Roma offre un viaggio nel tempo senza precedenti.
Questo mosaico culturale, unito alla sua squisita cucina e alla vivace vita quotidiana, la rende una destinazione perfetta per le famiglie che cercano un’esperienza educativa e divertente.
Benvenuti in un viaggio attraverso Roma, dove ogni angolo racconta una storia e ogni momento diventa un ricordo eterno. Ti racconto 10 esperienze imperdibili per la famiglia a Roma.

1. I Musei Vaticani e la Cappella Sistina: un tesoro artistico ineguagliabile

Gli affreschi di Michelangelo della Cappella Sistina
Gli affreschi di Michelangelo della Cappella Sistina (foto IG @ariannamaso)

I Musei Vaticani sono una tappa obbligata a Roma. Con una collezione impressionante che include la Cappella Sistina, queste gallerie ospitano alcune delle opere d’arte più significative; insomma i Musei Vaticani sono uno dei più importanti musei del mondo! Qui le famiglie possono ammirare gli affreschi di Michelangelo, le statue greche e romane come il Laocoonte, le pregevoli sale come la Galleria delle Mappe Geografiche ed i numerosi capolavori che adornano ogni angolo. Bellezza indimenticabile ad ogni età.

2. Villa Borghese: divertimento e cultura nel cuore verde di Roma

Villa Borghese, una delle 10 esperienze per la famiglie a Roma
In barca sul Laghetto di Villa Borghese (foto IG @karolinamatejko)

A nord del centro storico di Roma c’è un luogo amatissimo dai romani: Villa Borghese. Non è solo un parco, ma un’oasi culturale nel cuore della città. infatti trovi la Galleria Borghese, uno dei musei più belli di Roma: Bernini, Caravaggio, Canova (e molti altri maestri d’arte) incantano. Ma le famiglie ed i ragazzi apprezzano Villa Borghese per gli spazi verdi: è il luogo perfetto per una pausa rilassante ed attività all’aperto. I bambini ameranno i giri in barca sul laghetto di Villa Borghese, i grandi parchi giochi e lo zoo (il Bioparco di Roma).

3. Trastevere: una passeggiata nel fascino del vecchio mondo

Passeggiare per Trastevere: un'esperienza da fare in famiglia a Roma
Dettaglio di una pittoresca casa di Trastevere

Trastevere è un quartiere che affascina tutte le età. Con le sue strade acciottolate, i ristoranti accoglienti e l’atmosfera vibrante, è il luogo ideale per vivere la quotidianità romana. Angoli pittoreschi, piccoli negozi, qualche vip che passa, ristoranti e chiese stupende da ammirare. Insomma una passeggiata a Trastevere sui sanpietrini offre un’autentica immersione culturale, ideale per le famiglie alla ricerca di esperienze che vadano oltre le tipiche attrazioni turistiche.

4. Piazza Navona e Fontana di Trevi: icone della bellezza romana

La Fontana di Trevi, da vedere a Roma con la famiglia
La bellezza mozzafiato della Fontana di Trevi

Piazza Navona, con le sue imponenti fontane e gli artisti di strada, è una delizia visiva e culturale. La forma ellittica derivata dall’antico stadio che si trovava qui, le due fontane che esaltano la magnifica Fontana dei Fiumi di Bernini al centro, la chiesa di Sant’Agnese in Agone… qui tutto è bellezza. Non lontano da lì, la Fontana di Trevi offre una delle viste più iconiche di Roma. Inizialmente rimani incantato dallo scrosciare delle acque ed il vociare dei turisti onnipresenti; gettare una moneta nella fontana promette un ritorno a Roma: una tradizione divertente per tutta la famiglia.

5. Visitare il Colosseo: un viaggio nella gloriosa storia di Roma

Il Colosseo, da vedere a Roma con la famiglia
La magnificenza del Colosseo

Esplorare il Colosseo è un’esperienza indimenticabile per ogni famiglia. Questo simbolo di Roma non è solo una meraviglia architettonica, ma anche un libro di storia vivente. Dalle storie dei gladiatori alle innovazioni architettoniche dell’antichità, il Colosseo offre un’affascinante capsula del tempo per tutte le età. È assolutamente da scoprire visitando Roma per capire la potenza e la gloria dell’antico Impero Romano. Chiudi gli occhi ed immagina gli spalti gremiti di persone che inneggiano ai gladiatori! Forse i bambini sono favoriti per la loro grande fantasia.

6. La Bocca della Verità e il Circo Massimo: leggende e divertimento

Esperienza con la famiglia a Roma? La Bocca della Verità
La famosa Bocca della Verità di Roma

Roma ha anche angoli pittoreschi e misteriosi. Uno di questi è certamente la Bocca della Verità, avvolta da molte leggende; questo mascherone circolare si trova nel porticato della Basilica di Santa Maria in Cosmedin ed è una tappa intrigante per i bambini, da fotografare mentre usano il loro coraggio per mettere la mano dentro la bocca. Poi una passeggiata nel vicino Circo Massimo offre uno sguardo ai divertimenti dell’antica Roma, con tanto spazio per correre e giocare.

7. Il Foro Romano: una passeggiata tra le strade dell’antica Roma

Scorcio sul Foro Romano, Colonna Traiana e Vittoriano a Roma
Scorcio sul Foro Romano e Vittoriano (foto IG @marina.cleo)

Il Foro Romano è un imponente sito archeologico che trasporta le famiglie nel cuore dell’antica Roma. Percorrere i suoi sentieri è come camminare per le strade che un tempo furono testimoni della grandezza dell’Impero Romano. Tra templi, colonne e archi di trionfo puoi solo immaginare la magnificenza dell’Impero: qui si radunavano i senatori, qui c’erano i templi, qui c’erano le dimore degli imperatori: era il cuore pulsante del vastissimo impero. Una meraviglia senza tempo, da esplorare camminando tra pietre millenarie. 

8. Catacombe di Roma: un’avventura sotterranea

Affreschi paleocristiani nelle Catacombe di Roma
Affreschi paleocristiani nelle Catacombe di Roma (foto IG @ginger_traveller_)

Le Catacombe di Roma offrono un’avventura unica ed educativa. Questi antichi cimiteri sotterranei scavati nella roccia sono un’affascinante testimonianza della prima storia del Cristianesimo e offrono una prospettiva diversa e particolare della città. Un luogo che molti turisti sottovalutano, ma è un’esperienza eccezionale da fare. Ce ne sono circa 50, per 150km di gallerie sotterranee; alcune sono semplici grotte sotterranee con loculi per i defunti scavati sui lati, altre hanno pregevoli affreschi come la Catacomba di Domitilla.

9. Giro in bicicletta sulla Via Appia Antica

Parco della Via Appia Antica a Roma al tramonto
Il parco della Via Appia Antica al tramonto (foto IG mangu78)

Un giro in bicicletta lungo la Via Appia Antica è un modo attivo ed emozionante per esplorare una delle strade più storiche di Roma; difatti è soprannominata “Regina viarium“: la regina delle strade. Questa attività è perfetta per le famiglie che desiderano un’attività all’aria aperta e un po’ di avventura nei dintorni di Roma, tra natura verde e storia, coi resti di acquedotti e templi da sfiorare ed ammirare. Escursione davvero fantastica: perciò è una delle 10 esperienze imperdibili per la famiglia a Roma.

10. Il museo delle illusioni: un affascinante viaggio attraverso l’inganno visivo

Visita di Roma con la famiglia? Vai al Museo delle Illusioni di Roma
Una sala del Museo delle Illusioni di Roma (foto IG @museodelleillusioniroma)

E se pensavate che Roma fosse solo storia antica e arte classica, preparatevi a una sorpresa moderna e stimolante: il Museo delle Illusioni. Questo luogo è un’aggiunta originale all’offerta culturale della città, perfetta per le famiglie in cerca di un’esperienza unica e divertente. Con un biglietto per il Museo delle Illusioni, entrerete in un mondo in cui la percezione della realtà ed i vostri sensi saranno messi a dura prova. Con una varietà di mostre ed esperienze interattive, questo museo è il luogo ideale per bambini e adulti per esplorare l’affascinante mondo delle illusioni ottiche e dei fenomeni visivi. Dalle stanze che sfidano la gravità agli specchi che trasformano il vostro aspetto in modi inimmaginabili, ogni angolo offre una nuova opportunità di meraviglia e apprendimento.

 

Spero che queste 10 esperienze imperdibili per la famiglia a Roma ti possano essere d’aiuto. C’è tantissimo da fare e da vedere a Roma: per questo adoro questa città. Qui trovi anche l’articolo sulle statue più belle di Roma.
Se avessi domande o commenti scrivili sotto 
e se ti va condividi l’articolo. Mi segui già sui miei canali social? 

 

Condividi:
Cosa vedere a Bolzano in 2 giorni

Cosa vedere a Bolzano in 2 giorni: che città pittoresca

Condividi:

In Italia si parla italiano, si sa. Ma trovi luoghi dove la popolazione parla un’altra lingua; però in una sola zona la maggior parte delle persone parla tedesco: è l’Alto Adige, conosciuto anche come Sudtirol. Sorprendentemente (per me), nel capoluogo provinciale prevale la lingua di Dante. Infatti se ci fai caso, nei cartelli cittadini di Bolzano la prima lingua è l’italiano. Il motivo è celato nella sua storia. Per scoprirlo ho passato un weekend a Bolzano, girovagando attentamente nelle vie pittoresche del centro storico tra i palazzi coi tradizionali erker e facciate affrescate o colorate, i portici della via principale o la grande Piazza Walther col Duomo. Ma cosa vedere a Bolzano in 2 giorni? Te lo racconto, illustrando gli splendidi musei, le chiese storiche, il quartiere fascista ed i castelli nei dintorni dove la natura è protagonista. Non sembra, ma le cose da vedere a Bolzano sono molte!

  1. Introduzione
  2. Dove dormire a Bolzano
  3. Cosa vedere a Bolzano: 1° Giorno
  4. Cosa vedere a Bolzano il 2° giorno
  5. Conclusioni

Cosa vedere a Bolzano in 2 giorni

Continua a leggere “Cosa vedere a Bolzano in 2 giorni: che città pittoresca”

Condividi: