Cosa vedere a Lucca e dintorni

Cosa vedere a Lucca e dintorni in 3 giorni tra arte e natura

Condividi:

Mura cinquecentesche che racchiudono la città e regalano belle viste; palazzi medievali e chiese piene di arte e fascino; il retaggio romano che si vede ancora dalle strade perpendicolari. Sembra che sto parlando della mia Bergamo e invece qui regna la semplice eleganza toscana: siamo a Lucca! La storia unica che l’ha lasciata indipendente per secoli ha forgiato il carattere orgoglioso e campanilista dei lucchesi, che emerge con le feste tradizionali come Santa Zita e le diffusione dei prodotti tipici come il buccellato. Forse questa chiusura dentro le mura li ha resi pure introversi, ma ha conservato la forte identità cittadina; perciò è una delle città più belle ed autentiche della Toscana. Una città viva, come dimostrano i tanti eventi a partire dal Lucca Summer Festival e Lucca Comics. Secondo me molti la sottovalutano, dedicandogli una rapida sosta; ma la città di Puccini e della Torre Guinigi merita di essere visitata con calma: io ho deciso di fermarmi due giorni, più un altro per ammirare alcune meraviglie della provincia di Lucca come la Villa Reale di Marlia. Ecco la mia esperienza e il mio itinerario su cosa vedere a Lucca e dintorni in 3 giorni.

  1. Storia di Lucca
  2. Come arrivare e come organizzarsi
  3. Primo giorno a Lucca
  4. Secondo giorno a Lucca
  5. I dintorni di Lucca
  6. Conclusioni

Cosa vedere a Lucca e dintorni

Continua a leggere “Cosa vedere a Lucca e dintorni in 3 giorni tra arte e natura”

Condividi:
Cosa vedere a Itaca

Cosa vedere a Itaca in un giorno in escursione da Cefalonia

Condividi:

Un’isola mitica, famosa da ormai 3.000 anni; forse più nota in età antica che ora. Sto parlando di Itaca, l’isola di Ulisse che si trova nelle Isole Ionie della Grecia, distesa accanto alla più grande Cefalonia. Gli abitanti dell’isola maggiore la considerano una sorella minore, con affetto e protezione; del resto Itaca ha solo 3.200 abitanti, di cui quasi 2.000 vivono nella capitale Vathy. Quindi domina la natura, fatta di rocce sferzate dal vento e macchia mediterranea verde, che contrasta col blu del mare che puoi ammirare spesso; infatti Itaca ha la forma di un “8”: due parti unite da uno stretto braccio di terra. Alcuni studiosi sostengono che Ulisse nemmeno visse qui, ma a Cefalonia prima che un terremoto spezzasse le due isole; ad ogni modo fin dai tempi dell’Odissea di Omero a Itaca tutto parla del mito di Ulisse: ammiri statue o resti archeologici dedicati a lui. I piccoli villaggi hanno case spartane e semplici e conservano affascinanti chiese bizantine, da scovare con pazienza e fortuna.
Ti racconto la mia escursione di un giorno da Cefalonia e cosa vedere a Itaca.

  1. Come raggiungere Itaca da Cefalonia
  2. Vathy
  3. Perachori
  4. Anogi
  5. Stavros
  6. Il Monastero Kathara
  7. Il ritorno a Cefalonia
  8. Conclusioni

Cosa vedere a Itaca

Continua a leggere “Cosa vedere a Itaca in un giorno in escursione da Cefalonia”

Condividi:
Cosa vedere a Cefalonia

Cosa vedere a Cefalonia in vacanza: quante meraviglie!

Condividi:

Un’isola rocciosa e montuosa, forse a prima vista inospitale, dove la natura aspra ancora regna sovrana; il clima mite fa cresce alberi verdeggianti che la coprono interamente. Questa è Cefalonia, una destinazione turistica perfetta per chi cerca tranquillità, gentilezza degli abitanti e meraviglie da scovare (a partire dalle spiagge da sogno!). Cefalonia infatti è una delle isole più belle della Grecia e una delle 10 migliori isole d’Europa secondo Tripadvisor; ha tracce che partono dal Paleolitico, passano da Ulisse e arrivano fino al purtroppo celebre eccidio di Cefalonia della Seconda Guerra Mondiale. Ho trascorso una stupenda vacanza a Cefalonia tra meraviglie della natura come la Grotta di Melissani, paesi pittoreschi e colorati come Fiskardo e Assos e spiagge da sogno come Myrtos Beach e Xi Beach. Ti racconto cosa vedere a Cefalonia e cosa fare a Cefalonia in 5 giorni.

  1. Storia di Cefalonia
  2. Introduzione a Cefalonia
  3. 1° Giorno: Argostoli
  4. 2° Giorno: la zona di Sami
  5. 3° Giorno: Itaca e ritorno
  6. 4° Giorno: la parte nord
  7. 5° Giorno: la penisola di Paliki

cosa vedere a Cefalonia

Continua a leggere “Cosa vedere a Cefalonia in vacanza: quante meraviglie!”

Condividi:
Cosa vedere a Bergamo Alta

Cosa vedere a Bergamo Alta in 2 giorni (che ti sorprenderanno)

Condividi:

Ho viaggiato molto e descritto tante città, ma ne ho una bellissima vicina a me, la mia Bergamo, da poco dichiarata Patrimonio Unesco per le Mura Venete che l’abbracciano. È divisa in due parti: la Città Bassa moderna e la Città Alta, un cuore medievale/rinascimentale che sorprende, lasciando senza parole chi la visita per la prima volta. Anche perché Bergamo Alta è arricchita da capolavori rinascimentali inaspettati e punti panoramici eccezionali! Le Corbusier l’ha definita la città più bella del mondo! È assolutamente da vedere: lo dico soprattutto agli italiani che la sottovalutano; tra le vie invece trovi tanti turisti internazionali.
Vieni con me alla scoperta delle bellezze, dei segreti e di quello che non puoi perderti: ti racconto cosa vedere a Bergamo Alta in due giorni.

  1. Storia di Bergamo
  2. Come raggiungere Bergamo Alta
  3. Città Alta in un giorno
  4. Il secondo giorno a Bergamo Alta
  5. Le gemme nascoste di Città Alta
  6. Cosa e dove mangiare
  7. Conclusioni

cosa vedere a Bergamo Alta

Continua a leggere “Cosa vedere a Bergamo Alta in 2 giorni (che ti sorprenderanno)”

Condividi:
Un giorno in Alta Val Tanaro

Un giorno in Alta Val Tanaro tra Ceva e Ormea

Condividi:

Ho già raccontato il mio tour nelle Langhe, Monferrato e Roero. Non era completo: è durato un giorno in più, andando oltre rispetto a Camerana e Castelnuovo di Ceva. Infatti abbiamo fatto una bellissima escursione in Piemonte, trascorrendo un giorno in Alta Val Tanaro, dove le colline dolci e piene di vitigni delle Langhe sono già un ricordo. Il paesaggio è montuoso e la Liguria è praticamente ad un passo; ma pure la Francia è molto vicina. È stato un punto di passaggio chiave nei secoli: Napoleone attraversò questi territori nella 1° Campagna d’Italia dopo esser passato dal Col di Tenda. Quindi sono luoghi ricchi di storia e fascino, circondati dalla natura e dai monti, che da sempre risentono del mix culturale tra Liguria e Piemonte. Mi hanno sorpreso molto: ti racconto la mia giornata in Alta Val Tanaro tra Ceva e Ormea. 

  1. Il Rifugio la Pavoncella
  2. Ceva
  3. Pranzo al Rifugio Mongioie
  4. Ormea

Un giorno in Alta Val Tanaro

Continua a leggere “Un giorno in Alta Val Tanaro tra Ceva e Ormea”

Condividi: